Cartellate

Origine: Puglia

Tempo: 7h

Ingredienti per 4 persone:
– 180g di farina
– 6g di lievito per dolci
– 5g di zucchero
– 50ml di vino bianco
– 30ml di olio extravergine d’oliva
– olio per friggere
– vin cotto

Procedimento:
1. In una casseruola, scaldare il vino bianco e l’olio extravergine d’oliva.
2. Su una spianatoia, sistemare la farina a fontana; sistemare l’olio al centro con il lievito e lo zucchero sulla corona.
3. Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo, ma duro.
4. Far riposare l’impasto coperto da uno straccio per 45min.
5. Ricavare piccoli pezzi dalla pasta e stenderli a 2mm di spessore, aiutandosi con la macchina per tirare la pasta.
6. Con una rotella dentellata, ricavare dei rettangoli lunghi 25cm e larghi 5cm.
7. Ripiegare ogni rettangolo su se stesso per la larghezza, unendo con le dita bagnate ogni 2cm; arrotolare poi a spirale.
8. Sistemare le cartellate sulla carta da forno e far asciugare per 5h.
9. In una casseruola, scaldare l’olio per friggere.
10. Friggere le cartellate finché non saranno dorate.
11. Scolare le cartellate al contrario per far scolare l’olio.
12. Scaldare il vin cotto ed immergervi le cartellate.
13. Servire!

2 Comments Add yours

  1. piccolaquaglia ha detto:

    Io adoro le cartellate! Purtroppo non sono una tradizione della mia zona, ma stravedo per questa roba!!!

Dimmi cosa ne pensi!