Menù de “Il Padrino”

Vi farò un menù che non potrete rifiutare! Eh sì, è proprio il menù dedicato al miglior film gangster che sia mai stato fatto, “Il Padrino”, uscito nella sale italiane il 14 settembre 1972.
In questa pellicola il cibo ha un ruolo fondamentale, proprio perché simbolizza il legame con le loro tradizioni siciliane. Infatti, nonostante la famiglia si sia trasferita in America, in un luogo nuovo con nuove atmosfere, il rituale del tipico pasto meridionale rimane una costante. Ed ecco quindi il sugo con polpette e salsiccia, preparato da Clemenza e mostrato al figlio di Don Corleone, perché “può succedere che devi cucinare per 20 ragazzi un giorno”. Seguono le scaloppine al Marsala, consigliate a McCluskey poiché “le migliori in città”, ma che non riuscirà a finire di gustare. Infine non potevano mancare i cannoli:”A’ pistola lasciala. Pigliami i cannoli.”

Primo: Mezze maniche con sugo di polpette e salsiccia
Secondo: Scaloppine al Marsala

Dolce: Cannoli

 

Dimmi cosa ne pensi!