Menù di Darwin

Oggi è il 12 febbraio, l’anniversario della nascita di Charles Darwin, e, fin dal 1882, anno della sua morte, si festeggia il Darwin Day! Siccome tutti colleghiamo Darwin alla teoria dell’evoluzione, ho deciso di creare un menù che, almeno in parte, potesse rappresentare l’evoluzione della cucina. Si parte con un antipasto crudo, senza cottura, ovvero il carpaccio; poi si passa alla scoperta dell’America e all’introduzione di alimenti nuovi, per cui ho optato per dei semplici ditaloni con patate e pomodori; si è evoluta poi una cucina più sofisticata, ma pur sempre legata alla tradizione regionale, e quindi ho scelto il vitello tonnato, tipico piemontese; infine l’influsso del cake design, con mille praline e colori, e da qui i cake pops. Buon Darwin Day e buon sviluppo a tutti!

Antipasto: Carpaccio con rucola e grana
Primo piatto: Ditaloni con patate e pomodori
Secondo piatto: Vitello tonnato
Dolce: Cake pops

5 Comments Add yours

  1. piccolaquaglia ha detto:

    Meravigliosa idea! Brava!

    1. menuadhoc ha detto:

      Grazie, gentilissima!

Dimmi cosa ne pensi!